Investitori

Profilo



Operatore leader nel mercato italiano

Rai Way è un operatore leader nel mercato italiano delle infrastrutture di trasmissione radiotelevisiva.

Grazie ad una rete broadcasting estesa, capillare e non replicabile composta da un portafoglio di oltre 2.300 siti dislocati su tutto il territorio italiano, Rai Way è l’unico operatore in grado di raggiungere una copertura pari al 99% della popolazione sulla piattaforma DTT (Digital Terrestrial Television) e garantisce la funzione sociale del servizio pubblico radiotelevisivo attraverso la ricezione del segnale da parte dei cittadini e delle comunità.

La proprietà sia dell’infrastruttura passiva che degli apparati attivi dedicati al cliente Rai – oltre ad una rete di contribuzione in fibra ad alta capacità - costituisce il fattore differenziante di un modello di business sostenibile; grazie a ciò, la Società è in grado di assicurare un servizio broadcasting end-to-end costantemente al passo dell’evoluzione tecnologica e delle reti, rispettoso dell’ambiente e capace di sfruttare le opportunità di crescita legate all’innovazione nel settore.





Rai Way offre un’ampia gamma di servizi integrati di Broadcasting, Transmission, Tower Rental e Network Services per Rai e altri broadcaster TV e radio, operatori TLC, aziende private e pubbliche amministrazioni, potendo contare su un know-how ineguagliabile.



Tv e Radio Broadcasting
  • Trasporto dei segnali televisivi e radiofonici (distribuzione del segnale)
  • Broadcasting digitale terrestre e satellitare (diffusione del segnale)
  • Servizi a livello locale, nazionale e internazionale
  • Soluzioni chiavi in mano per reti di trasmissione e broadcasting
Trasmissione
  • Collegamenti tra le sedi dei maggiori eventi (nazionali ed internazionali) e gli uffici del cliente
  • Gamma di soluzioni tra collegamenti permanenti e “ad hoc”, ad esempio: Film Festival di Venezia, Serie A Calcio italiano, Fifa World Cup
Tower Rental
  • Ospitalità su torri per trasmettitori radio
  • Servizi di installazione e manutenzione
  • Base Clienti: operatori di telefonia radiomobile e fissa, Pubblica Amministrazione, emittenti radiotelevisive, clientela corporate
Network Services
  • Consulenza e servizi di assistenza tecnica, tra cui: studi tecnici e di fattibilità, misurazione delle emissioni elettromagnetiche, valutazione interferenziale, progettazione e realizzazione di infrastrutture, installazione e manutenzione di apparati attivi



I servizi per il cliente Rai: il contratto Rai - Rai Way

Attraverso le oltre 2.300 torri distribuite sul territorio italiano e una rete di contribuzione ad alta capacità che interconnette le sedi del cliente, Rai Way è la società responsabile della gestione dei segnali tv e radiofonici per il Gruppo RAI, prelevandoli dai centri di produzione e consegnandoli all’utente finale (servizi di diffusione e contribuzione TV e radio).
Il Contratto di Servizio chiavi in mano Rai - Rai Way è efficace dal 1 luglio 2014 con una durata di 7 anni, estendibile per due ulteriori periodi di 7 anni ciascuno.
A dicembre 2019, nell’ambito dell’accordo che regola investimenti e remunerazione delle attività legate al refarming, il Contratto di Servizio è stato rinnovato in anticipo per il secondo settennio fino a luglio 2028 (fermo restando la possibilità di estensione per il terzo settennio).
Il corrispettivo del servizio chiavi in mano è aggiornato ogni anno con il 100% dell’inflazione registrata nell’anno precedente.
Nel 2020 il valore di tale Contratto è stato pari a € 179,2 Mln.
Il contratto di servizio prevede inoltre un’esclusiva a favore di Rai Way per la fornitura dei cosiddetti servizi evolutivi, connessi allo sviluppo di nuove reti o tecnologie e standard trasmissivi, originariamente non previsti ma necessari all’esecuzione del servizio chiavi in mano.
Nel 2020 il valore dei ricavi collegati ai servizi evolutivi è stato pari a € 12,1 Mln.





Highlights finanziari 2021
229,9 mln/€
Ricavi core
62,2%
Adjusted Ebitda margin
87,9 mln euro
Indebitamento finanziario netto
65,4 mln/€
Utile netto


Breakdown ricavi 2021

(migliaia di Euro)