Sostenibilità

Verso la carbon neutrality



Obiettivo: Carbon Neutrality entro il 2025

Intendiamo raggiungere la Carbon Neutrality entro il 2025.
Si tratta di un obiettivo ambizioso, che conferma l’impegno di tutta l’azienda per contrastare il cambiamento climatico e ridurre l’impatto ambientale generato dalle nostre attività.

Questo significa che grazie alle azioni previste nel nostro Piano di Sostenibilità saremo in grado di neutralizzare le emissioni di CO₂ delle nostre attività generando un impatto positivo sul nostro Pianeta.




Carbon neutral
Entro il 2025, con 25 anni di anticipo sulle normative europee
100%
Energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2020



Scenario europeo e carbon neutrality

L’Unione Europea ha sviluppato una strategia di lungo periodo, il Green Deal, per raggiungere la neutralità climatica al 2050 attraverso la creazione di un'economia con emissioni nette di gas a effetto serra pari a zero.

Con il termine carbon neutrality intendiamo il risultato del bilanciamento tra emissioni di gas serra generate ed emissioni riassorbite: è l'esito finale di un processo di quantificazione, riduzione e compensazione delle emissioni di CO₂ e gas serra.

Diventare carbon neutral significa farsi carico della propria impronta climatica e scegliere di rendere le proprie attività non impattanti verso il clima e il Pianeta.




Iniziative e interventi

Per ridurre e contenere le emissioni di CO₂ dell’azienda, utilizziamo energia elettrica rinnovabile e riduciamo al minimo i consumi. Impieghiamo asset tecnologici all'avanguardia e diamo priorità assoluta agli investimenti di manutenzione che producono benefici ambientali: nella pratica, sostituiamo apparati e sistemi trasmissivi obsoleti ed energivori con dispositivi di nuova generazione e a basso consumo.

In aggiunta, entro il 2023 abbiamo previsto oltre 100 milioni di euro di investimenti di sviluppo per una rete energeticamente più performante, nell’ambito del progetto di Refarming.

I consumi diretti di energia sono dovuti principalmente ai consumi per mobilità, riscaldamento impianti e funzionamento dei gruppi elettrogeni di emergenza che, utilizzando vettori energetici di origine fossile, producono emissioni di CO₂.

I consumi indiretti si riferiscono invece essenzialmente all’energia elettrica acquistata e rappresentano la quota più significativa dei consumi energetici complessivi. Questi sono imputabili principalmente al funzionamento degli apparati e degli impianti di trasmissione e diffusione del segnale. In questo caso le emissioni di CO₂ sono state molto contenute negli ultimi anni: dal 2017, l’adesione alla Convenzione Consip per la fornitura di energia da fonte rinnovabile con certificato di garanzia di origine ci ha consentito di soddisfare una quota crescente del nostro fabbisogno energetico attraverso fonti rinnovabili, fino a raggiungere il 100% nell’anno 2020 con conseguente azzeramento delle emissioni di CO₂.



Il nostro percorso verso la Carbon Neutrality

Al fine di raggiungere la carbon neutrality entro il 2025 abbiamo previsto un percorso articolato in più fasi:


100% FONTI RINNOVABILI

Conferma dell’obiettivo del 100% di approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili

RIDUZIONE EMISSIONI DIRETTE

Adozione di iniziative di riduzione delle emissioni dirette di CO₂ da individuarsi a valle di un affinamento dell’attuale sistema di monitoraggio (es. riduzione consumi, acquisto di auto ibride o elettriche)

COMPENSAZIONE DELLE EMISSIONI

Compensazione delle emissioni residue con l’acquisto di crediti di carbonio



Rai Way SpA ha aderito per la prima volta a CDP

CDP è un’organizzazione no profit internazionale che fornisce a imprese, autorità locali, governi e investitori un sistema globale di misurazione e rendicontazione ambientale con l’obiettivo di guidarli verso la riduzione dei loro impatti. Nel 2020, nel quadro di una più ampia attività di engagement avviata con le principali agenzie di rating ESG, abbiamo partecipato per la prima volta al questionario Climate Change promosso CDP ricevendo la certificazione dell’impegno a fornire disclosure del nostro impatto ambientale, necessario punto di partenza per l’implementazione della strategia di monitoraggio e riduzione dei consumi di energia e delle emissioni di CO₂ definita dal nostro Piano di Sostenibilità.

Il target previsto dalla Convenzione è pari al 100% di elettricità da fonti rinnovabili ma la quantità effettivamente acquistata annualmente da Rai Way è soggetta alla disponibilità garantita da Consip, che è al di fuori del controllo della Società.

Con queste iniziative, diffondiamo nel lungo periodo una cultura di tutela dell’ambiente e stimoliamo comportamenti consapevoli nell’uso dell’energia sia in Rai Way che tra i nostri stakeholder. Questo impegno si riflette nei nostri piani d’azione per la gestione efficiente delle risorse energetiche, delle risorse idriche e dei rifiuti in ottica di economia circolare, mirati a rendicontare e ridurre la nostra impronta ecologica.



Approfondimenti

Approfondisci il nostro impegno concreto nel Bilancio di Sostenibilità
Scopri i dettagli delle nostre performance di sostenibilità

Intendiamo raggiungere gli obiettivi del Green Deal con 25 anni di anticipo rispetto all’Unione Europea.