Nuovi servizi e Innovazione

La rete Edge Data Center di Rai Way



Le tecnologie digitali stanno trasformando ogni aspetto del nostro modo di comunicare, di vivere e di lavorare. Tecnologie mobili, social network, cloud computing e tecnologie di comunicazione M2M (machine-to-machine) sono ormai comuni e permeano molti aspetti della nostra vita quotidiana, generando quantità enormi di dati fortemente apprezzate dal mercato.

All’alba di una massiccia diffusione di tecnologie come 5G, IoT e A.I., la trasformazione digitale già in atto si appresta ad entrare in una nuova fase dalla quale deriverà un ulteriore incremento della produzione di dati.

Le nuove tecnologie, immersive, smart o autonome, sono impiegate in sempre più settori, dall’industria 4.0 al gaming, e generano dati sempre più “time sensitive”. In tali ambiti di applicazione è importante porre attenzione alle latenze delle reti di telecomunicazione che necessitano di essere mantenute al di sotto del millisecondo, le cosiddette “ultra-low-latencies”.


Come rispondere alle nuove esigenze del mercato?

Per sostenere la trasformazione digitale in atto sono necessari una maggiore capacità di gestione dei dati e una maggiore velocità di elaborazione. Il modello di Data Center tradizionale, centralizzato, appare inadeguato a soddisfare la nuova domanda. La trasmissione e l’elaborazione di enormi volumi di dati in grandi data center centrali introduce tempi di latenza non compatibili con le nuove tecnologie. Invece, è di gran lunga più efficace la trasmissione verso i cosiddetti “Edge Data Center”. Solitamente più piccoli dei Data Center centrali, sono maggiormente distribuiti ed elaborano i dati vicino agli utenti finali, riducendo significativamente la latenza.





Una rete di Edge Data Center Rai Way

L’Edge Data Center, per le sue caratteristiche, abilita tutte quelle applicazioni che richiedono funzionalità real-time. Dai sistemi di automazione industriale, al cloud gaming, alla telemedicina… sono innumerevoli le potenzialità abilitate dal paradigma dell’Edge, che intendiamo sviluppare come primo operatore infrastrutturale a livello nazionale.

In tale ambito stiamo progettando e realizzando una rete di Data Center per offrire housing di server e connettività a bassa latenza e alta flessibilità ad operatori TLC e fornitori di servizi come gaming, IoT, OTT o A.I.

La nostra infrastruttura, distribuita a livello nazionale, carrier neutral e collegata alle più grandi infrastrutture di collegamento in fibra ottica nazionali, sarà costituita da 20 Data Center suddivisi tra:

  • Data Center di tipo Edge, dislocati e progettati per soddisfare le esigenze di prossimità e bassa latenza,
  • Data Center più estesi progettati per gli operatori hyperscaler, in grado di assicurare scalabilità delle infrastrutture e velocità di implementazione di soluzioni altamente customizzate.


Vuoi saperne di più? Entra in contatto con i nostri esperti!








I Vantaggi dell’Edge Data Center di Rai Way

Bassa latenza

Spostare la capacità di elaborazione dei dati ai bordi della rete, vicino agli utenti, riduce la distanza fisica percorsa dai dati, risultando quindi in un minor tempo di risposta. La diffusione capillare a livello nazionale della nostra rete di Data Center aiuterà a supportare efficacemente le esigenze di elaborazione locale dei dati.

Ottimizzazione traffico

L’impiego di Edge Data Center, sia in modo indipendente, sia in combinazione con data center tradizionali, aiuta a gestire specifici picchi di traffico. La caratteristica di carrier neutrality della nostra soluzione garantirà in aggiunta controllo, flessibilità e scalabilità della capacità di rete.

Riduzione dei costi

Tra gli elementi dell’Information Technology, la connettività è l’elemento più costoso. Una rete di Data Center distribuita riduce la necessità di disporre di connessioni ad alta velocità per il trasferimento dei dati. Performance di rete maggiori sono riservate ai dati più urgenti, ad utilizzo immediato, mentre tutti gli altri possono essere gestiti con una connettività di base.

Scelta sostenibile

Stiamo progettando Data Center orientati alla sostenibilità, privilegiando fonti rinnovabili e l’utilizzo di componenti di efficientamento energetico, per l’ottimizzazione del livello di Power Usage Effectiveness (PUE) e la riduzione delle emissioni di CO2. A contribuire in tal senso anche il livello di automazione scelto per i nostri Data Center, che consentirà di ridurre le emissioni relative agli spostamenti necessari per l’operatività dei siti, oltre a ridurre i tempi di intervento in caso di guasti.