Know-how ed Infrastrutture per le vostre Reti

Oltre 2.300 siti sul territorio italiano

Le reti di diffusione di Rai Way, terrestri e satellitari, sono articolate su circa 2.300 stazioni trasmittenti e ripetitrici, ognuna delle quali alloggia diversi impianti radioelettrici, in alcuni casi anche di trasmissione, oltre ad un insieme di infrastrutture di supporto agli impianti stessi. Tali stazioni possono essere classificate sulla base degli impianti e servizi presenti e la relativa tipologia delle infrastrutture di supporto.

Tipologia delle Infrastrutture di supporto


Centro di diffusione e trasmissione principale

Ospita impianti di diffusione e trasmissione relativi a una pluralità di servizi. Dal punto di vista infrastrutturale, tale centro è costituito da un terreno al cui interno sono situati strutture edili ed uno o più tralicci metallici di grandi dimensioni. All' interno dell' edificio si trovano:

  • gli apparati per la diffusione dei servizi
  • gli apparati di trasmissione
  • il sistema di alimentazione elettrica con i relativi gruppi elettrogeni

I tralicci metallici sono utilizzati per la collocazione delle antenne per i servizi di diffusione e trasmissione.

Centro di trasmissione

Un centro di trasmissione è costituito da sito dove sono situati un edificio in muratura e un unico traliccio metallico di media dimensione. All' interno dell'edificio si trovano:

  • gli apparati di trasmissione
  • il sistema di alimentazione elettrica con i relativi gruppi elettrogeni

Il traliccio viene utilizzato per la collocazione delle antenne di collegamento.

Stazione ripetitrice

Una stazione ripetitrice che ospita un impianto ripetitore di media/ piccola potenza è costituita da un edificio in muratura o un container e un traliccio metallico o un palo di media/piccola dimensione.
All' interno dell'edificio si trovano:

  • gli apparati necessari per i servizi di diffusione
  • il sistema di alimentazione elettrica

Il traliccio/palo è utilizzato per la collocazione delle antenne di ricezione e di diffusione.

Strutture immobiliari edili

Le oltre 2.300 stazioni trasmittenti e ripetitrici sono prevalentemente su terreni di proprietà e in minor misura su terreni in affitto o in uso con diritto di superficie.

Per quanto riguarda gli edifici, nei ripetitori la tipologia più ricorrente è quella del box prefabbricato; prevalentemente standardizzati in maniera modulare che consente la possibilità di ampliamenti futuri nel caso sorga la necessità di disporre di ulteriori spazi per l' alloggiamento di nuovi apparati.