Corporate Governance

Enterprise Risk Management

Rai Way ha adottato, in linea con l’articolo 7 del Codice di Autodisciplina, un Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi (SCIGR) - inteso come l’insieme delle regole, delle procedure e delle strutture organizzative - idoneo a consentire, attraverso un adeguato processo di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei principali rischi, una conduzione dell’impresa che sia sana, corretta e coerente con gli obiettivi prefissati.


Il SCIGR di Rai Way è integrato nei più generali assetti organizzativi e di governo societario, essendo un elemento fondamentale del complessivo sistema di governance della Società e rivestendo un ruolo centrale nell’organizzazione. La progettazione, l’implementazione e il mantenimento del SCIGR, nonché la sua periodica valutazione, si ispirano ai principi del Codice di Autodisciplina e alle best practice in materia, conformandosi al CoSO Report, che rappresenta il framework di riferimento, internazionalmente riconosciuto, per la realizzazione, l’analisi e la valutazione integrata del SCIGR.


Rai Way ha implementato un sistema di Enterprise Risk Management (ERM) al fine di promuovere la cultura del rischio, sia in termini di minacce che di opportunità, seguendo un approccio integrato ed interfunzionale. In particolare il sistema persegue l’identificazione, la valutazione e la prioritizzazione dei rischi societari, elaborando adeguate azioni di risposta e supportando il management nella elaborazione delle previsioni e nelle decisioni strategiche.


Il modello di governance dei rischi adottato dalla Società si basa su un approccio di tipo:

  • orientato al business, in quanto fornisce informazioni rilevanti sui fattori di rischio, incertezza e opportunità, al fine di supportare l’assunzione di decisioni consapevoli in sede di definizione di obiettivi e strategie e di monitoraggio delle performance;
  • enterprise-wide, ovvero esteso a tutte le tipologie di rischio / opportunità potenzialmente significative per Rai Way;
  • value-driven, in quanto focalizzato sui rischi/opportunità a maggior impatto sugli obiettivi strategici e sui driver di valore aziendale.