Corporate Governance

Controllo interno e gestione dei rischi

Rai Way ha adottato un Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi (SCIGR), insieme di regole, procedure e strutture organizzative in grado di consentire una conduzione dell’impresa sana, corretta e coerente con gli obiettivi prefissati, attraverso un adeguato processo di identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei principali rischi.

Il SCIGR è integrato nei più generali assetti organizzativi e di governo societario: rappresenta un elemento fondamentale del nostro sistema di governance e riveste un ruolo centrale nell’organizzazione della nostra società.

La progettazione, l’implementazione, il mantenimento e la periodica valutazione del SCIGR si ispirano ai principi del Codice di Corporate Governance delle società quotate e alle best practice in materia, conformandosi al CoSO Report (Committee of Sponsoring Organisations of the Treadway Commission, Internal Control, Integrated Framework), che rappresenta il framework di riferimento, internazionalmente riconosciuto, per la realizzazione, l’analisi e la valutazione integrata del SCIGR.

L’attuazione di un SCIGR efficace ed efficiente favorisce l’assunzione di decisioni consapevoli e concorre ad assicurare la salvaguardia del patrimonio sociale, l’efficienza e l’efficacia dei processi aziendali, l’affidabilità dell’informativa finanziaria e il rispetto di leggi e regolamenti, Statuto e strumenti normativi interni. Sono quindi parte integrante del SCIGR i modelli di compliance aziendali strutturati e organizzati in conformità con le previsioni normative.

 

Organi e funzioni coinvolti nel SCIGR

Il nostro Sistema di Controllo Interno e Gestione dei Rischi vede il coinvolgimento di vari organi sociali e funzioni aziendali, che interagiscono attraverso modalità disegnate per evitare quanto più possibile sovrapposizioni o lacune.

 
Consiglio di Amministrazione e Comitato Controllo e Rischi e per la Sostenibilità

La responsabilità del SCIGR compete al Consiglio di Amministrazione. Previo parere favorevole del Comitato Controllo e Rischi e per la Sostenibilità, il CdA ha in particolare il compito di definire le linee di indirizzo del SCIGR, valutandone con cadenza almeno annuale l’adeguatezza rispetto alle caratteristiche dell’impresa e al profilo di rischio assunto, nonché la sua efficacia. Il CdA affida all’Amministratore Incaricato il compito di istituire e mantenere un efficace SCIGR.

 
Amministratore incaricato del SCIGR

L’Amministratore Delegato, che il CdA ha nominato Amministratore Incaricato, ha per compito, in particolare, di:

  • curare l’identificazione dei principali rischi aziendali, tenendo conto delle caratteristiche delle attività di Rai Way, e sottoporli periodicamente all’esame del CdA;
  • dare esecuzione alle linee di indirizzo definite dal CdA, curando la progettazione, realizzazione e gestione del SCIGR e verificandone costantemente l’adeguatezza e l’efficacia;
  • occuparsi dell’adattamento del SCIGR alla dinamica delle condizioni operative e del panorama legislativo e regolamentare.
 
Collegio sindacale

Il Collegio Sindacale vigila sull’osservanza della legge e dello Statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla società, verificandone il concreto funzionamento. Tra i compiti del Collegio Sindacale rientra anche la verifica in merito all’efficacia, completezza, adeguatezza, funzionalità e affidabilità del SCIGR.

 
Responsabile della Funzione Audit

Il Responsabile della Funzione Audit ha in particolare per compito di verificare, sia in via continuativa sia in relazione a specifiche necessità, l’operatività e l’idoneità del SCIGR, attraverso un piano di Audit, approvato dal Consiglio di Amministrazione, basato su un processo strutturato di analisi e prioritizzazione dei principali rischi.

 
Audit

È affidato alla funzione Audit il compito di fornire un’attività indipendente e obiettiva di “assurance” finalizzata a promuovere azioni di miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del SCIGR e dell’organizzazione aziendale e la funzione Audit assiste inoltre l’organizzazione nel perseguimento dei propri obiettivi tramite un approccio professionale sistematico, che genera valore aggiunto in quanto finalizzato a valutare e migliorare i processi di controllo, di gestione dei rischi e di corporate governance.

 
Dirigente Preposto

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari è in particolare responsabile di predisporre adeguate procedure amministrative e contabili per la redazione del bilancio di esercizio, del bilancio consolidato e di ogni altra comunicazione di carattere finanziario, e di assicurare la predisposizione del bilancio di esercizio, del bilancio consolidato, della reportistica trimestrale e semestrale.

 

Tre livelli di controllo interno

Il nostro SCIGR si articola su tre livelli di controllo interno, caratterizzati da un diverso grado di coinvolgimento operativo nella gestione dei rischi.

Primo livello Secondo livello Terzo livello
Identifica, valuta, gestisce e monitora i rischi di competenza in relazione ai quali individua e attua specifiche azioni di trattamento.
  • Monitora l’effettiva gestione dei rischi da parte del primo livello, al fine di assicurare l’efficacia e l’efficienza del trattamento dei rischi
  • Monitora l’adeguatezza e operatività dei controlli posti a presidio dei principali rischi
  • Fornisce supporto al primo livello nella definizione e implementazione di adeguati sistemi di gestione dei principali rischi e dei relativi controlli.
Fornisce assurance indipendente e obiettiva sull’adeguatezza ed effettiva operatività del primo e del secondo livello di controllo e in generale sul SCIGR nel suo complesso.
Il primo livello di controllo è rappresentato dal management della società. il secondo livello di controllo è rappresentato dal management con funzioni di monitoraggio, quali il controllo di gestione e l' Enterprise Risk Management Il terzo livello di controllo è garantito dall’Audit della società, che svolge verifiche con approccio risk-based sul SCIGR nel suo complesso.
 

L’articolazione del primo e secondo livello di controllo è coerente con la dimensione, la complessità, il profilo di rischio specifico e il contesto regolamentare in cui Rai Way opera.